• Indonesia: 10 cose a cui fare attenzione in viaggio

    Indonesia. Paradiso del sud-est asiatico che ogni anno affascina e attira a sé un gran flusso di turisti. Questo gruppo di isole vulcaniche bagnate dall’Oceano Indiano da una parte e dall’Oceano Pacifico dall’altra, offre paesaggi mozzafiato e cela al suo interno tanti pezzi di storia.   Nonostante la sua piccola estensione, questo paese rimane nel cuore di numerosi viaggiatori che ogni anno la scelgono come meta preferita ( per scoprire di più sulle sue isole ti consiglio di guardare qui ).   Prova ad immaginare.   Spiagge da sogno, natura incontaminata, templi antichi, tutto a stretto contatto con la modernità di una città come la sua capitale: Giacarta (Jakarta).  …

  • L’incredibile storia dell’indiano che arrivò fino in Svezia in bici per amore

    Le storie d’amore a distanza, si sa, sono molto difficili da portare avanti. Specialmente quando tra i due innamorati ci sono di mezzo migliaia di chilometri, diversa nazionalità, lingua e cultura differenti.   Tutto questo basterebbe per definirli amori impossibili.   Eppure, ci sono coppie che nonostante gli ostacoli, portano avanti la loro relazione con convinzione e fiducia.   Sopportano la lontananza, la mancanza dei gesti d’affetto quotidiani come un bacio o un abbraccio, il fuso orario. Sopportano tutto questo per poter un giorno realizzare il sogno di stare finalmente insieme e non doversi più separare.   Se queste mie parole non ti hanno ancora convinto allora ti consiglio di…

  • India: 10 cose da evitare durante un viaggio

    Immagina di aver appena fatto le valige. Tra le mani tieni stretti il passaporto e un biglietto aereo. Sul biglietto c’è il nome di una città straniera e un po’ lontana. Destinazione? India. Forse ci sei già stato, o forse ancora no, ma son sicura che in questo articolo potrai trovare dei consigli preziosi che potranno aiutarti a vivere al meglio la tua esperienza in India.   In questo momento magari ti starai chiedendo cosa possa servire per partire in India. Bè lascia che te lo dica: più di quello che tu possa immaginare. Non mi riferisco alle solite cose da mettere in valigia come scarpe, vestiti, una buona macchina…

  • Photo by Finde Zukunft on Unsplash

    Ikigai: il segreto per essere felici (nonostante tutto)

    L’amore per le lingue straniere può portarti anche a questo: scoprire parole intraducibili in altre lingue per il vasto significato che portano con sé.   E’ proprio per questo che non appena ho l’occasione di individuarne una, la inserisco in una sorta di lista di parole preferite (ne parlai già nell’articolo sulla parola inglese Serendipity che puoi trovare qui).   In ogni caso devo ammettere una cosa: non vedevo l’ora che arrivasse questo momento per scrivere un articolo su una delle prime parole intraducibili con cui sia mai entrata in contatto. Una parola che adoro per il suo grande significato e perché rientra nel vocabolario del giapponese, una lingua che…

  • serendipity

    Serendipity: significato di una delle più belle parole in inglese

    Se anche tu hai spesso a che fare con le lingue straniere, ti sarà certamente capitato di incappare in termini difficili da tradurre nella tua lingua madre: sto parlando di vere e proprie parole intraducibili. Si tratta di parole che portano con sé significati e concetti complessi e che talvolta potrebbero richiedere una spiegazione piuttosto elaborata per renderli di facile comprensione.   Si possono trovare esempi di parole intraducibili in qualsiasi lingua. Pensa ad esempio a Ikigai dal giapponese, Abbiocco dall’italiano, Weltschmerz dal tedesco. E potrei citarne altre ancora.   In questo articolo vorrei però soffermarmi su una specifica parola tratta dall’inglese. Come ho già anticipato nel titolo, mi riferisco…

  • Non sarà il solito blog di viaggio

    Il blog nasce in un periodo che definisco di profonda crisi personale. Un periodo in cui ho messo in discussione ogni aspetto della mia vita e della mia persona e in cui sentivo la necessità di capire quale fosse il mio posto nel mondo.   E questo è ciò che è accaduto.   Ho sempre sentito dentro di me il desiderio di aprire uno spazio tutto mio dove poter scrivere e raccontare ciò che più mi interessava. La strada è ancora lunga, ma oggi posso dire di esserci riuscita.   Quando ho aperto “The Intercultural Jungle” eravamo in piena quarantena e sentivo un forte bisogno di spaziare, almeno con la…

Translate »