Relazioni a distanza
The Intercultural Couples

Relazioni a distanza: la storia di Yuki e Hannah

In questo ultimo anno e mezzo si è parlato tanto di Coronavirus e di quante morti abbia provocato e stia tutt’ora provocando.

 

Ci sono però categorie di cui poco si parla. Si tratta di vittime silenziose di restrizioni, divieti di viaggio e lockdown. Persone che vivono amori separati e che con pazienza aspettano che le cose migliorino.

 

Sono le cosiddette LDR couples, ossia coppie i cui componenti provengono da paesi diversi e che sono costrette a vivere le loro relazioni a distanza.

 

Le sfide e le difficoltà che queste coppie affrontano sono innumerevoli e con l’arrivo del COVID-19 si sono viste strappare via progetti, viaggi, incontri e sogni.

 

Ma il loro è anche un amore forte, un amore per cui vale la pena combattere.

 

Pensare che le storie a distanza siano impossibili, significa che non si è avuta l’opportunità di conoscere coppie che andando contro tutto e tutti sono riuscite a conquistarsi il loro meritato lieto fine.  

 

Oggi ti parlerò di una di queste coppie. Ti racconto la storia di Yuki e Hannah.

 

 

L’incontro

Yuki e Hannah si incontrano online ad aprile 2019 tramite l’app di scambio linguistico HelloTalk. Trascorrono così 6 mesi di chiacchierate giornaliere in chat, finché ad ottobre dello stesso anno hanno finalmente l’opportunità di conoscersi di persona.

 

Yuki prende un volo che dal Giappone lo porta negli Stati Uniti per trascorrervi 2 mesi e conoscere la persona che fino ad allora era una cara “amica online”.

 

È proprio in quell’occasione che quell’amicizia digitale si trasforma in un rapporto d’amore. È l’inizio di una storia incredibile fatta di mille difficoltà, progetti distrutti dagli imprevisti e di un sognato lieto fine.

 

 

I primi progetti

Dopo il ritorno di Yuki in Giappone a dicembre, Hannah è determinata a seguirlo, nessuno dei due aveva intenzione di vivere una storia a distanza. Iniziano così a informarsi per dare avvio alle procedure necessarie e dare inizio alla loro vita insieme.

 

Hannah trova lavoro a Tokyo, le procedure per ottenere il visto sono quasi concluse, ma gli imprevisti sono dietro l’angolo.

Scoppia la pandemia e a marzo 2020 il Giappone chiude le sue frontiere agli stranieri.

 

“Eravamo devastati. Hannah sarebbe arrivata da lì a due settimane, ma poi il governo giapponese ha deciso di chiudere le frontiere. Pensavamo fosse una situazione temporanea. Mai avremmo pensato che non ci saremmo visti per un anno intero.”

 

Il Covid-19 distrugge così i loro progetti e una delle loro più grandi paure si realizza. Hannah perde il lavoro trovato a Tokyo e per mesi non può mettere piede in Giappone.

Quelli che sembravano solo 4 mesi di separazione, si trasformano in un arco di tempo indefinito.

 

 

Un amore oltre la distanza e la pandemia

Yuki e Hannah sono così costretti a dare inizio a una relazione a distanza non voluta, ma che non possono fare altro che accettare.

 

Anche se le paure sono tante, non pensano minimamente di arrendersi. Decidono infatti di lavorare su un piano alternativo per dare inizio alla loro vita insieme.

 

Arrivando a una conclusione.

 

Dal momento che a Hannah non è permesso entrare in Giappone, sarà Yuki ad avviare le procedure per potersi trasferire negli Stati Uniti. Nell’estate 2020 avviano le procedure per ottenere un visto di fidanzamento con l’obiettivo poi di sposarsi il prima possibile.

 

Nell’estate 2020 avviano le procedure per ottenere un visto per fidanzati con l’obiettivo poi di sposarsi il prima possibile.

 

La procedura è lunga e il carico di stress è enorme vista anche l’incertezza del momento.

 

“Avevamo sempre la sensazione che qualcosa sarebbe andato storto. Che sarebbe successo un imprevisto e che Yuki non sarebbe potuto più venire negli Stati Uniti.”

 

Ma l’amore, anche in questo caso, ha avuto la meglio.

 

“Questo periodo della nostra relazione è stato stressante, spaventoso e incerto. Ed è facile pensare che l’amore possa esaurirsi, che la persona che ami preferisca una persona “reale” e lasciarti prima o poi. Io e Yuki abbiamo lavorato sodo per mantenere vivo il nostro amore.”

 

Verso la fine dell’estate, la voglia di vedersi di Yuki e Hannah è tanta.

 

Hannah non può entrare in Giappone, ma Yuki può andare negli Stati Uniti. Dopo varie considerazioni e prendendo tutte le precauzioni possibili per proteggersi dal virus, si organizzano per far arrivare Yuki in suolo americano e trascorrere così il natale insieme.

 

“Quando ho risentito la voce di Yuki per la prima volta era come se mi stessi innamorando di nuovo. Il giorno in cui è arrivato siamo stati benissimo, ma sono anche grata del fatto che abbiamo potuto affrontare alcuni discorsi difficili di persona e superare diversi fraintendimenti.”

 

Anche questa volta però, hanno dovuto affrontare il doloroso momento dei saluti quando Yuki deve far ritorno in Giappone. Un momento difficile per tutte le coppie che vivono così distanti, ma che le porta a voler riprogrammare subito il prossimo incontro.

 

“Una delle cose più dure in una relazione a distanza sono i saluti dopo una visita. Oltre a non poter entrare in Giappone e a non aver visto Yuki per così tanto tempo, il 2020 è stato un anno difficile anche a livello personale. Era come se tutto nella mia vita fosse sbagliato. Avevo paura che qualcosa sarebbe successa dopo la partenza di Yuki e che ci saremmo lasciati, per poi non vederci mai più. Ma lui mi ha rassicurata e mi ha detto che le mie paure erano infondate. Che la mia era solo ansia…”

 

Quelle paure erano infondate sul serio, perché di lì a poco la coppia avrebbe ricevuto una fantastica notizia.

 

 

Il trasferimento negli Stati Uniti

Dopo tre mesi dal loro ultimo incontro, la coppia riceve una notizia che stava aspettando da tempo: la richiesta per il visto di Yuki è stata accettata. Ora possono passare alle fasi successive.

 

Seguono mesi di lavoro incessante tra documenti e colloqui. Ma è anche un periodo di grande entusiasmo per il loro futuro.

 

Un futuro che ha inizio il 23 maggio 2021 quando Yuki, passata la fase selettiva dei colloqui e col suo visto tra le mani, può fare le valigie per fare ritorno da Hannah. Questa volta per restare.

 

Due giorni dopo Hannah e Yuki si sposano legalmente e due mesi dopo celebrano il matrimonio con gli amici e la famiglia.

 

“Non abbiamo pensato neanche una volta di arrenderci. Sapevamo che il nostro futuro sarebbe stato meraviglioso dopo questa separazione forzata. La distanza ci ha insegnato ad essere pazienti, ma soprattutto che la fiducia e il perdono in una relazione sono fondamentali.” 

 

 

 

La scelta di lasciare il proprio paese per amore è una questione che prima o poi tutte le LDR couples devono affrontare. Lasciare la propria casa, la propria famiglia e gli amici non è una scelta facile, ma l’amore dà senz’altro quel coraggio necessario per compiere un passo così importante.

 

“Il nostro amore ci ha dato la forza. Nonostante le sfide che si incontrano quando si va a vivere in un altro paese, entrambi eravamo motivati ad affrontarle pur di restare insieme.”

 

Yuki e Hannah hanno realizzato ciò che tante altre coppie distanti sognano di fare. Hanno dato inizio alla loro vita insieme, un percorso emozionante che non potrà fare altro che condurli alla felicità tanto sperata.

 

Le sfide passate e la distanza hanno reso questa coppia più forte e in grado di assaporare e godersi ogni secondo insieme.

 

“L’anno passato distanti sembra quasi un sogno. In quel periodo i giorni sembravano non passare mai, ma ora è come se l’anno fosse volato. Siamo fieri di noi stessi e grati soprattutto per esserci aspettati a vicenda. Abbiamo superato tante difficoltà e ora che siamo insieme ci sentiamo fiduciosi per superare le sfide che affronteremo in futuro!”

 

Un esempio di speranza, sogni e pazienza. Ma anche di coraggio e di forza. Quella forza che solo il vero amore può dare.

 

Le relazioni a distanza sono dure, molto dure. La lontananza può essere un’insegnante severa, a volte ingiusta e incomprensibile. Ed è proprio questo tipo di insegnamento che rende le LDR couples così speciali.

 

Una volta che sono finalmente insieme non si lasciano bloccare da niente e da nessuno.

 

 

Yuki e Hannah non posso che confermare.

 

E noi non possiamo fare altro che augurare loro un futuro meraviglioso!

 

Segui il blog di Yuki e Hannah:   https://gaijinabroad.com/

Profilo Instagram:  @gaijinabroad

2 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »